Immagine articolo: Pagamenti dall'estero: senza F24 bonifico direttamente a Comune di Menfi e Banca d'Italia Il Golfo di Menfi Tramonto a Porto Palo di Menfi Immagine articolo: Pagamenti dall'estero: senza F24 bonifico direttamente a Comune di Menfi e Banca d'Italia

Pagamenti dall'estero: senza F24 bonifico direttamente a Comune di Menfi e Banca d'Italia

Servizi

Il Dipartimento delle Finanze ha diffuso un comunicato per precisare quali possono essere
le modalità di versamento dell'IMU per i soggetti non residenti in Italia.

Il Dipartimento ricorda innanzitutto che i contribuenti non residenti nel territorio dello
Stato devono versare l'IMU, calcolandola secondo le disposizioni generali illustrate nella
circolare n. 3/DF del 18 maggio 2012 e per le modalità di pagamento si rinvia al paragrafo
10 della circolare.

Se però non fosse possibile utilizzare il modello F24 per effettuare i versamenti IMU
dall'estero, si deve:

- per la quota spettante al Comune di Menfi, il versamento deve essere effettuato
tramite bonifico sul seguente conto corrente postale:

C.C. POSTALE TESORERlA

IBAN IT60-L076-0116-6000-000-12314928

- per la quota riservata allo Stato, effettuare un bonifico direttamente In favore della
Banca d'Italia (codice BIC BITAITRRENT), utilizzando il codice IBAN
IT02G0100003245348006108000.

Le avvertenze

La copia di entrambe le operazioni - specifica il comunicato del Dipartimento - deve essere
inoltrata al Comune per i successivi controlli.

Come causale dei versamenti devono essere indicati:

- il codice fiscale o la partita Iva del contribuente o, in mancanza, il codice di identificazione
fiscale rilasciato dallo Stato estero di residenza, se posseduto;

- la sigla «IMU», il nome del Comune ove sono ubicati gli immobili e i relativi codici tributo
indicati nella risoluzione dell'agenzia delle Entrate n. 3.5/E del 12 aprile 2012; per Menfi è
-F126

- l'annualità di riferimento;

- l'indicazione «Acconto» o «Saldo» nel caso di pagamento in due rate.

PAGAMENTO DEL CANONE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

Il pagamento va effettuato utilizzando il bollettino inviato dal Comune nel quale è indicato
anche il codice IBAN relativo al conto corrente postale.

Se. però non fosse possibile utilizzare il bollettino inviato dal Comune, il versamento
dail' estero deve essere effettuato tramite bonifico sul seguente conto corrente postale:

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

IBAN IT60~P076-0116-6000-0002-0S23-841

Oppure

CANONE IDRICO PREGRESSO

IBAN IT14- L076-0116-6000-0007-622S-S64

PAGAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI (TARSU o TARI)

A decorrere dal 2015 il pagamento va effettuato utilizzando il bollettino o il Mod. F24 inviato
dal Comune.

Se però non fosse possibile utilizzare il bollettino o il Mod. F24 inviato dal Comune, il
versamento dall' estero deve essere effettuato tramite bonifico sul seguente conto corrente
postale:

PROVENTI DA TARSU-TESORERlA

IBAN IT 42-S076-0116-6000-0000-7299-595

Avvertenze

E' opportuno che la copia della operazione deve essere inoltrata al Comune per i successivi
controlli.

Come causale dei versamenti devono essere indicati:

- il codice fiscale o la partita Iva del contribuente o, in mancanza, il codice di identificazione
fiscale rilasciato dallo Stato estero di residenza, se posseduto;

- la sigla «TARI»,

- il codice tributo: 3944

- il codice ente: per Menfi è - F126

- l'annualità di riferimento;

- il numero degli immobili;

- la rateazionejmese rif. (come riportato nel modo F24)

- l'indicazione «Acconto» o «Saldo» nel caso di pagamento in due rate.

Ufficio di competenza

Servizi Finanziari e Tributari

Indirizzo: Piazza Vittorio Emanuele III
Email: ragioneria@comune.menfi.ag.it
Telefono: 092570214
Fax: 092570218